Cosa si intende per realizzazione spirituale?

La vera realizzazione spirituale è quando un essere umano diventa una bolla di energia.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

La realizzazione spirituale è una cosa che tanti cercano, ma non sanno minimamente cosa sperimenteranno quando l’avranno raggiunta a causa del fatto che non sanno cosa significa.

In questo articolo cerco di definire cosa significa aver raggiunto un alto grado di realizzazione spirituale.

Iniziamo con la realizzazione, realizzare è un verbo che indica il flusso, il processo che partendo da una volontà astratta riesce ad arricchirsi mediante un processo di assemblaggio di dettagli definiti che poi si traduce nella sua manifestazione terrena, qui sul pianeta, nel mondo fisico. Ma la realizzazione spirituale di cosa si occupa specificamente? Cosa cerca di realizzare?

Ci sono degli obiettivi di carattere spirituale che rappresentano tutti insieme una sorta di missione da portare a compimento, forse la realizzazione spirituale è il frutto di un grande lavoro di realizzazione di tutta una serie di obiettivi, proviamo ad elencarli.

  • La trasformazione della personalità e di tutte le componenti inconsce non integrate.
  • L’acquisizione di un grado di controllo sulla propria attenzione
  • Lo sviluppo di attributi virtuosi
  • L’attivazione del potenziale sopito e dei talenti nascosti
  • La realizzazione dei desideri della propria anima
  • Lo svincolamento dall’influenza coercitiva che il mondo e l’occidente impone sulle facoltà percettive e comportamentali
  • L’attivazione della coscienza durante i sogni e della capacità di lasciare il corpo fisico a comando
  • La capacità di intuire le indicazioni dello spirito e di seguire percorsi sincronici nella vita
  • Avere una connessione pulita e oggettiva, non mediata di interpretazioni di carattere tradizionale con lo spirito creatore di tutto

Questa è solo una piccola lista degli obiettivi relativi ad una piena realizzazione spirituale, la quale spesso viene ridotta all’aver conquistato buone condizioni di vita, accesso ad un surplus di risorse, e capacità di provare meraviglia contemplando ciò che esiste, quando uno arriva in questo punto può cadere molto facilmente nell’illusione di aver consolidato qualcosa di concreto, ma non potrebbe essere più lontano dalla verità.

La realizzazione spirituale è il lavoro che porta un essere umano ad integrare il proprio corpo energetico ed incarnarlo in vita, senza più momenti di pausa, e questo lavoro trasforma definitivamente qualsiasi essere umano, in un qualcosa che non è più solo umano, ma è qualcosa che può essere umano se vuole continuare ad esserlo, ma in realtà ha accesso ad infinite possibilità di modifica della propria natura, perché ha riconosciuto di essere non l’effetto del suo assemblaggio, ma il punto dove ha origine ogni tipo di assemblaggio.

La vera realizzazione spirituale è quando un essere umano diventa una bolla di energia.