Gimmel

Numero 3 | Urano | L’imperatrice
Introduzione ai 22 archetipi che formano tutto quello che esiste.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Anticamente significava il cammello e rappresentava ogni idea di movimento che parte e va, dinamismo, può arrivare ad esprimere anche l’idea di tempo, ma anche l’idea di evoluzione, di cambiamento repentino. Simbolicamente, nella sua scrittura, rappresenta anche uno stivale, o meglio una gamba che inizia a camminare.

  • L’archetipo del movimento
  • Ogni idea di cambiamento o di partenza verso un cambiamento
  • Il Camminare – Quindi ogni idea di via o percorso da camminare
  • Il partire, l’andare
  • Il triangolo inteso come presenza di una linea e un 3° punto che determina una scelta potenziale e un cambiamento di direzione.
  • L’andare e il ritornare (il movimento del respiro o della circolazione)
  • L’idea di pulsazione

La parola inglese Go, che significa andare inizia con una G.

Ogni idea di canale, oggetto cavo e profondo che fa passare, quindi anche il corpo.

Materia organica come tutto ciò che si muove e cresce con organicità.

Cammello come agente, ponte in grado di unire grandi distanza, ma anche di trasportare, analogia con i globuli rossi che portano l’ossigeno.

Uomo ricco perché possiede cammelli e quindi può fare grandi distanze – uomo generoso.

Elargire carità e beneficenza – Per fare beneficenza è necessario il movimento verso il povero, quindi Gimmel rappresenta ogni azione rivolta al dare a chi ha bisogno.

Sull’albero della vita Gimmel unisce l’intelligenza di Binah e la giustizia di Gevurah, il cammello ha un’anima intelligente, è riuscito a ideare un modo geniale per sopravvivere nel deserto, traformando le riserve d’acqua in G-rasso, potendo cosi dissetarsi internamente per lunge tratte.